Molto spesso, prima di acquistare un nuovo computer, fisso o portatile che sia, ci si informa in rete per capire quali sono i pro e i contro delle diverse opzioni disponibili, in modo tale da identificare quale sia la scelta migliore che stia all’interno di un determinato budget. Districarsi in mezzo alla grande mole d’informazioni non è però semplice, al punto tale che i meno esperti potrebbero persino trovarsi ancor più in difficoltà: se prendiamo come esempio i computer portatili, esistono molti modelli che “sulla carta” sono uguali, condividono cioè le stesse specifiche tecniche, ma nascondono delle differenze che cambiano il risultato finale dell’equazione, rendendo due macchine all’apparenza simili anche molto diverse.

La divisione Hardware di Tom’s Hardware è un punto di riferimento storico, che da quasi vent’anni tiene informati appassionati (e non) di PC e hardware sulle ultime novità tecnologiche, li aiuta nella risoluzione di problemi grazie a un gran numero di guide passo-passo e li consiglia nelle scelte da prendere: ogni mese, 500.000 utenti si affidano a recensioni, guide all’acquisto e configurazioni prodotte dalla divisione Hardware per decidere quali prodotti comprare.
Per continuare a consigliare in maniera ottimale i propri utenti, la divisione Hardware ha deciso di studiare delle strategie per aiutarli ancora di più nel fare scelte consapevoli in fase d’acquisto. L’obiettivo è quello di permettere agli utenti di identificare rapidamente qual è il prodotto da acquistare in base alle proprie necessità, che si stia cercando una nuova scheda video o un nuovo processore per la propria configurazione, un PC preassemblato pronto all’uso, un notebook o una periferica, come un monitor, una tastiera o un mouse.

Per raggiungere questo obiettivo Tom’s Hardware, oltre a tenere informati i propri lettori con le notizie quotidiane, concentra la propria attenzione su recensioni approfondite e guide all’acquisto, sia generali sia mirate a rispondere a esigenze specifiche, per fare in modo che gli utenti trovino subito le risposte alle proprie domande.
All’interno delle recensioni, ci si concentra su un’analisi approfondita del dispositivo testato, per capirne al meglio i pregi e i difetti, andando infine a identificare quali sono i casi d’uso per cui meglio si adatta. I box presenti alla fine di ogni recensione consentono di capire a colpo d’occhio le qualità e le criticità del prodotto, nonché il nostro giudizio, così da avere un’idea degli aspetti che si vanno ad approfondire nel testo. Con le guide all’acquisto il team si occupa non solo di analizzare i migliori prodotti sul mercato, ma anche l’andamento del loro prezzo, in modo da consigliare quelle che, in quel momento, sono effettivamente le soluzioni migliori. Le guide sono aggiornate regolarmente seguendo queste due regole, proprio per far sì che gli utenti vi trovino sempre le opzioni più convenienti.

Le guide all’acquisto inoltre, non si limitano a consigliare i migliori prodotti per le diverse esigenze: in ogni guida è possibile trovare anche una corposa parte testuale, che spiega quali sono i principali elementi da considerare in fase di scelta e di valutazione, perché sono importanti e perché, per una determinata esigenza, sia necessario cercare una specifica caratteristica rispetto a un’altra. Questo perché i contenuti puntano anche a informare ed educare il lettore, in modo da aiutare a fare scelte sempre più consapevoli.
I criteri su cui si basa il lavoro di selezione fanno sì che nelle guide ci siano sempre prodotti di grande qualità, e proprio per questo per i produttori di hardware essere presenti nelle guide all’acquisto è una grande opportunità, sia in termini di visibilità visto il gran numero di persone raggiunte, sia perché non ci sarà bisogno di convincere l’utente della bontà del prodotto, dal momento che lui stesso sa che, se il componente, il notebook o la periferica in questione si trova nella guida, è valido e ci si può tranquillamente fare affidamento.